Tag Archives: foto

Basket, Supercoppa 2014: Milano-Sassari, si assegna il primo trofeo – Olimpiazzurra

Nessuna sorpresa nelle due semifinali del sabato e saranno dunque Milano e Sassari a sfidarsi nella finale di questa sera e contendersi il primo trofeo della stagione. Per entrambe le squadre si tratterebbe comunque di una prima volta nella loro storia.

Il pronostico  è dalla parte di Milano, che incredibilmente non ha mai perso a Sassari, mantenendo un record in campionato di 9-0. Il totale dei precedenti è di 17-6 in favore dei Campioni d’Italia in carica, ma le sei vittorie della Dinamo sono arrivate tutte in trasferta.

Si tratta ormai della nuova classica della pallacanestro italiana, vista la rivalità sportiva che si è andata a creare negli ultimi anni, soprattutto lo scorso, quando le due formazioni si sono affrontate prima nei quarti di Coppa Italia con il clamoroso successo in rimonta dei sardi al Forum e poi in una serie di semifinale pirotecnica con Milano che ha saputo vincere per ben tre volte al PalaSerradimigni.

Nelle due partite di ieri subito in evidenza i nuovi acquisti: per Milano grande prova di Ragland e Kleiza (16 e 17 punti), mentre Brooks ha chiuso con otto punti e sette rimbalzi con percentuali non buonissime al tire; dall’altra parte per Sassari ottimo l’impatto per Dyson e Brooks, che conoscono bene il nostro campionato ed autori di 13 punti ciascuno.

La sensazione è quella che questo duello si possa ripetere anche in campionato, con l’inserimento di Reggo Emilia come terza, vista la profondità dei due roster e la possibilità da parte di Banchi e Sacchetti di poter trovare dalla panchina tanti minuti di qualità. Addirittura ieri Milano si è permessa di fare a meno di Moss e James, che non stanno benissimo e che difficilmente vedremo nel match di questa sera.

La Lega ha comunicato, inoltre, uno spostamento dell’orario di inizio. Non si gioca più alle 18.15, ma alle 20.15 con diretta televisiva su Rai Sport 2. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB Olimpia Milano

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Il soccorso ad Alghero arriva in mountainbike – Alguer.it

ALGHERO – “Esculapiani” il nome della nuova associazione nata ad Alghero per l’assistenza sanitaria e il servizio pronto farmaco per cui c’ anche un progetto in ballo per il Comune. Non solo: i volontari si occuperanno anche di protezione civile e ambiente.

La novit che la rende unica nel suo genere che i soccorsi arrivano in bicicletta, anzi in mountainbike che sono equipaggiate con presidi e medicinali per il primo intervento: dal defibrillatore alle garze. Gli operatori sono altamente specializzati con corsi di ultima generazione.

E i mezzi sono pi sostenibili ma anche pi veloci per il traffico cittadino. Attualmente l’associazione ha gia curato l’assistenza sanitaria della Camminalghero e il 20 di settembre seguir l’iniziativa in bicicletta in giro per le piste ciclabili di Alghero. A ottobre, invece, previsto un gemellaggio con Barcellona.

Nella foto: i mezzi di primo soccorso

Commenti

Giro d’Italia… con una bici da donna – Corriere di Novara

CAMERI – Grande impresa per due diciannovenni cameresi che hanno fatto il giro dell’Italia in bicicletta. Si tratta di Emanuele Costanza e Andrea Guidotto. Ha condiviso una parte del percorso anche Alessio Versace.

La loro avventura, cominciata il 12 luglio e terminata il 1° settembre, è stata seguita da amici e familiari anche attraverso Facebook, dove è stata creata la pagina dell’evento “Giro d’Italia con una bici da donna”.

Emanuele e Alessio sono partiti insieme, cavalcando una bicicletta da donna. Andrea li ha raggiunti a Sapri il 31 luglio con la sua mountain bike.

Emanuele, l’unico ad aver fatto il percorso al completo, ha viaggiato per 3.400 chilometri. Andrea ne ha percorsi 2.200, mentre Alessio 700 perché è arrivato fino a Roma.

“E’ stata un’idea un po’ improvvisata – hanno detto al loro arrivo in piazza Dante, dove c’erano amici e familiari ad accoglierli – Siamo partiti alla sprovvista e abbiamo vissuto un’esperienza emozionante e bellissima! Avevamo con noi la tenda, ma abbiamo anche trovato alloggio al coperto. L’ultima notte, per esempio, l’abbiamo trascorsa alla Casa dei pellegrini di Garlasco. La cifra che abbiamo speso è di circa 500-600 euro”.

Il viaggio non è stato privo di difficoltà: “Il passo dei Giovi, i punti in salita ci hanno messo alla prova. Ma la stanchezza fisica faceva parte dell’esperienza. A Nicotera abbiamo vissuto uno dei momenti più belli quando, dopo una lunghissima salita, siamo arrivati a mezzanotte e mezzo e abbiamo trovato finalmente la discesa: è stato spettacolare!”.

Molti sono stati i bei luoghi visitati: “Abbiamo attraversato Firenze, Roma, ma anche tanti paesini bellissimi. Napoli è meravigliosa. Siamo passati a trovare conoscenti e amici. Il tempo è sempre stato bello”.

Per mangiare, i ragazzi hanno seguito la “dieta del cammello”: “C’erano giorni in cui non mangiavamo quasi niente, altri in cui mangiavamo moltissimo. Un giorno ci siamo nutriti solo di anguria. Accettavamo quello che ci offrivano o quello che capitava. Siamo passati dal cibo in scatola a piatti tipici come la focaccia di Recco. A Manfredonia, nel tavoliere delle Puglie, abbiamo incontrato un panettiere che ci ha regalato una scorta di pane che ci è durata per due o tre giorni”.

“Mi è dispiaciuto tantissimo – ha detto Andrea – non aver fatto il viaggio dall’inizio, ma ero in Sardegna a lavorare. Per arrivare a Sapri ho dovuto prendere treni regionali, gli unici su cui si può trasportare la bici”.

Tante le nuove idee dei tre amici: “Ci piacerebbe – ha detto Emanuele – fare il giro dell’Europa in Apecar”.

Nei giardini di piazza Dante, nel pomeriggio del 1° settembre, c’è stato un caloroso benvenuto, con striscione e collage di foto dell’impresa, e con bottiglie di spumante e pizze appena sfornate per rifocillare i due eroi.

Margherita Carrer

Instagram Sardegna: Esplorando la Sardegna in Mountain Bike… ma non solo! – Blogosfere (Blog)

Instagram Sardegna: Buon lunedì e buon inizio di settimana, eccoci anche oggi con l’atteso appuntamento dedicato allemigliori foto fella nostra amata Sardegna pubblicate su Instagram negli ultimi sette giorni (taggate #igersardegna e scelte dallo staff di Instagramers Sardegna). Anche stavolta spazio a tanti scorci bellissimi, a tanti spunti per le nostre gite e – dopo free climbing e cavallo – ad un altro mezzo tutto green per continuare ad esplorare la Sardegna in lungo e in largo, la bicicletta (escursioni in mountain bike).

Come d’abitudine ecco prima le didascalia e poi la galleria fotografica completa!

1) Un classico, la luce calda e soffusa di Alghero prima del tramonto – @filippez;

2) Suggestivo scorcio del Gennargentu – @barbaricina;

3) Tutta la bellezza della Sardegna in bassissima stagione, foto scattata lungo il percorso che passa sopra le falesie a nord di Capo Figari (Golfo Aranci), a due passi dal mare della bella Cala Moresca e dall’isola di Figarolo (sullo sfondo) – @cristiandel;

4) Ecco la Basilica di Sant’Antioco, ex-cattedrale di Bisarcio, è una delle più grandi chiese romaniche della Sardegna. Si trova su un’altura di origine vulcanica in un sito campestre molto isolato del comune di Ozieri (SS), a metà strada tra i paesi di Ardara e Tula (SS) – @claudio_p;

5) Questo è “Su Crastu de Santu Eliseu“, (la pietra di Sant’Elia), si tratta di una domus de janas scavata all’interno di un’enorme masso al cui interno si trovano varie stanze e finestre che fu riutilizzato in età cristiana come luogo di culto. Siamo in territorio di Mores – @peraloss;

6) Il mare, la vela, la mountain bike e le caprette… è proprio Sardegna 🙂 – @cristiandel;

7) La spettacolare vallata di Lanaitto (o Lanaittu, Lanaito, Lanaitho), tra i comuni di Dorgali e Oliena (NU), tutta la magia della Sardegna – @thed4ndi.

8) Eppure non dimenticheremo facilmente questo novembre triste, anche a Natale in tanti hanno scelto di “farsi in quattro” per regalare qualcosa a chi a perso tutto, foto dal mercatino natalizio di Telti (OT) – @giupinna.

Foto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain BikeFoto Instagram: Esplorando la Sardegna in Mountain Bike

Seguire questo blog su Facebook, Twitter, Google+e Instagram!

LINKS UTILI:

Instagramers Sardegna: Pagina ufficiale

Instagram Sardegna: Esploriamo la nostra isola, dal Free Climbing al Trekking a Cavallo!

Instagram Sardegna: Tra Nuraghi, Domus de Janas e Paesaggi autunnali!

Instagram Sardegna: Aspettando Dicembre… a Funghi, a Pesca, in Gita, a Passeggio!

Instagram Sardegna: Dal Fango agli Arcobaleni… alla Neve!